Michael Jordan si butta negli eSports come investitore

micheal jordan esport

Il mito dell’NBA Michael Jordan sta pilotando un team di investitori nel finanziamento ad aXiomatic Gaming.

Dopo altri suoi colleghi, anche Michael Jordan, leggenda del basket, proprietario di una squadra ed icona culturale ha capeggiato l’investimento attraverso il suo studio, stando quanto riportato da Crunchbase.

“Sono veramente entusiasta di ampliare il mio portafoglio azionario sportivo attraverso il mio investimento in aXiomatic, ha detto Jordan in un comunicato ufficiale. “L’eSport è un’industria mondiale in continua crescita e sono felice di collaborare con questa grande squadra di investitori“.

Il team di investimento comprende anche David M. Rubenstein -co-fondatore  di Carlyle Group- attraverso la sua società Declaration Capital, nonché Curtis Polk, manager finanziario di Jordan. Polk inoltre, è anche il socio di Hornets Sports & Entertainment, l’azienda che gestisce la NBA Charlotte Hornets, di proprietà di Jordan.

Il gruppo, non ha rivelato quanto ha contribuito ogni investitore per raggiungere la cifra totale di 26 milioni di dollari.  AXiomatic è stata fondata alla fine del 2015 e l’anno dopo ha acquistato una partecipazione di controllo nell’organizzazione del team eSport “Team Liquid”.

“Sin dall’inizio del nostro percorso nel settore dei video e degli sport, aXiomatic ha cercato di raggruppare talenti di livello internazionale nel suo team di investitori“, ha dichiarato un CEO e co-fondatore Bruce Stein. “Siamo particolarmente entusiasti di accogliere questi stimati investitori nella famiglia. Attendo con impazienza i loro preziosi consigli.

Per oggi il nostro post termina qui, continua a seguirci per restare sempre aggiornato su tutto ciò che riguarda il mondo delle competizioni sportive elettroniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.