AMD MIGLIORA LE PRESTAZIONI PER I TITOLI LEGATI ALL’ESPORT COME PUBG E DOTA 2

PlayerUnknown's Battlegrounds esport

Se anche voi fate parte della schiera di appassionati di titoli come Overwatch, Dota 2, PlayerUnknown’s Battlegrounds sicuramente vi farà piacere sapere che AMD ha migliorato nettamente le prestazioni ottenibili coi propri hardware e software per questi giochi.

I giocatori, che si allenano ore e ore per vincere premi prestigiosi, non sono gli unici a competere nel settore degli eSport. Anche le grandi case produttrici di hardware e software, desiderano tanto che le competizioni vengano giocate coi loro sistemi.

Proprio per questo motivo uno dei colossi del settore, ovvero AMD, ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni ottenibili in titoli di punta super giocati come Overwatch, Dota 2 e PlayerUnknown’s Battlegrounds.

L’ultima versione del Radeon Software Adrenalin Edition, targata dai numeri 18.3.1, abbraccia il famigerato Project ReSX, ovvero il Radeon eSports Experience: un programma che mette i professionisti AMD a stretto contatto con gli sviluppatori per ottimizzare il più possibile le prestazioni del gioco.

Ma come sono migliorate le prestazioni? Usando come base per i test un PC equipaggiato con una 8GB Radeon RX 580, Intel i7 7700K CPU (4.2GHz), 16GB DDR4-3000 Mhz e Windows 10 x64) si è riscontrato un miglioramento dell’11% nel framerate di PUBG, con risoluzione a 1080p (69.6 fps), del 3% in Overwatch a 1440p (117.9 fps) e del 6% in Dota 2 alla risoluzione di 4K (95.9 fps).

Al momento non possiamo ancora sapere se le migliorie apportate da AMD basteranno a detronizzare la concorrete NVIDIA, ma le premesse non mancano e dobbiamo ammettere che l’iniziativa è lodevole.

One thought on “AMD MIGLIORA LE PRESTAZIONI PER I TITOLI LEGATI ALL’ESPORT COME PUBG E DOTA 2

  1. A me personalmente intereintereiserebbe poter vedere i non giochi separati dai giochi, non capisco perche google si ostini a mischiarli, ha anche fatto una sezione per vedere solo i giochi, ma non una per solo le app non di gioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.